Raccomandazioni sulla protezione dei dati e sulla sicurezza antifrode

GDPR

Gli uffici di Network Yacht Brokers sono pronti ad attuare la nuova legislazione sulla protezione dei dati che entrerà in vigore nel Regno Unito il 25 maggio 2018. Il regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) è una legislazione a livello dell’UE ed è attualmente in fase di attuazione nel diritto del Regno Unito e diventerà il 2018 Data Protection Act.

Questa legislazione interesserà ogni azienda che gestisce i dati personali dei clienti o del personale. I dati personali sono stati definiti dall’atto come “qualsiasi informazione relativa a una persona identificabile che può essere identificata direttamente o indirettamente”, questo includerà dati come nome e dettagli di contatto, ma può includere anche altre informazioni.

Non abbiamo un database centrale in Broker di yacht di rete, tuttavia, desideriamo portare alla vostra attenzione che ogni ufficio di Network Yacht Brokers è un’attività separata in sé e per sé, e ha i propri database di clienti indipendenti, e la responsabilità della gestione delle informazioni personali e dei dettagli di contatto spetterà agli uffici di quali clienti hanno registrato i propri dati. È politica per ciascuno dei nostri uffici assumersi la piena responsabilità di garantire che soddisfino gli standard previsti da queste nuove normative e utilizzare i dati solo per lo scopo per il quale sono stati raccolti.

Frode

Siamo consapevoli che le frodi su Internet sono prevalenti e che ci sono molti modi diversi in cui i truffatori possono svolgere la loro attività. La vendita di barche comporta transazioni di alto valore, quindi la sicurezza di tali transazioni deve avere la massima priorità. È essenziale che tutti i clienti di Network Yacht Brokers adottino ogni possibile precauzione per garantire che siano completamente protetti e siano consapevoli delle insidie.

I truffatori stanno diventando molto intelligenti e non sono più facilmente identificabili da messaggi in inglese graffiante e mal formulati, e ci sono troppi modi diversi in cui questi truffatori operano per elencarli, ma se segui alcune regole di base dovrebbe aiutarti a sentirti sicuro che non sei esposto. Nessun denaro deve essere inoltrato per alcun pagamento senza aver contattato direttamente il broker con cui hai avuto a che fare o uno dei suoi colleghi. Quando si paga una barca o si paga un deposito, si consiglia di seguire una procedura in cui vengono effettuati controlli per confermare ogni dettaglio della transazione, e potrebbe essere opportuno inviare una somma preliminare di £ 1 solo per verificare che tutto sia a posto . Soprattutto non fare nulla finché non sei sicuro e hai ricontrollato con chi hai a che fare e che NON rispondi alle richieste di pagamento via e-mail a meno che tu non sia CERTO che provenga dal tuo broker.

Siamo sottoposti a un controllo sempre maggiore per garantire il rispetto delle normative antiriciclaggio, quindi quando si accede a un processo di vendita come acquirente o venditore, non offendersi se il proprio broker ti chiede di produrre una forma fotografica di documenti di identità come un passaporto o patente di guida e una bolletta che mostra il tuo indirizzo.

 

Previous Next Close